Sei nel team ufficiale degli hairstylist di Miss Europe Continental edizione 2022. Che effetto fa essere parte di una realtà internazionale così dinamica e affermata?

È una bella realtà! è un ambito prestigioso e il fatto di farne parte mi dà una bella sensazione e dà belle opportunità di vetrina e carriera.

Parlaci dei tuoi progetti futuri.

Nei progetti futuri ci sono possibili aperture di nuovi saloni incentrati sul benessere della persona coniugando tecnologia e rispetto dell’ambiente e della natura con una formazione che valorizzi sia il cliente sia il professionista, e che quest’ultimo sia formato a 360°.

Quale consiglio daresti ad un aspirante hairstylist che sogna di intraprendere questa carriera?

Il consiglio che darei a chi vuol iniziare questa carriera è di studiare quanto basta e di fare tanta pratica, fino a che non gli esce dalle orecchie il lavoro, in modo da sapere effettivamente non solo per teorie studiate, solo così potrà avere un ruolo causativo e raggiungere uno status di professionista. Sono le persone che fanno il lavoro, non i prodotti o i macchinari, anche se questi   aiutano ma sono pur sempre stati creati da persone, e sono le persone che fanno la differenza su come si usano e la faranno anche nel futuro.

Cosa ti aspetti da questa esperienza a Miss Europe Continental?

Da questa esperienza mi aspetto di stare con tanta bella gente e divertirmi e magari allacciare possibili collaborazioni o partnership con altri colleghi o aziende.

SHARE PAGE